Maria Bastanzetti

Maria Bastanzetti ha deciso di fare la traduttrice in terza media. Dopo il liceo linguistico e la laurea in Lingue alla Statale di Milano, quasi da autodidatta, perché allora non esistevano tutti i corsi specialistici di oggi, ha tentato e ritentato di cominciare a tradurre. Alla fine ci è riuscita. Il primo libro, nel 1991, era un racconto per ragazzi spagnolo (anche piuttosto bruttino). Il più recente è un delizioso libro “minore” del suo autore prediletto, Timothée de Fombelle. In mezzo ci sono oltre 180 volumi dal francese, dallo spagnolo e dall’inglese, per lo più libri per ragazzi, con qualche felice incursione nella letteratura per grandi e, di recente, nella saggistica. Oltre a questo, da diversi anni lavora come redattrice e revisora esterna nel settore Ragazzi di Mondadori, e collabora con altri editori, fra cui Il Castoro, Salani, DeAgostini, Piemme, Terre di Mezzo.