Roberto Trinci

roberto_trinciLaureatosi nel 91 con una tesi sull’utilizzo delle perversioni sessuali nel marketing discografico (con il regista Roberto Faenza come relatore), consegue poi un Master in Business Communication a Ca’ Foscari e dal 93 inizia a lavorare alla Psycho Records come discografico per Elio e le Storie Tese e Pitura Freska. Entra alle Edizioni  BMG Ricordi nel 97 come Direttore Artistico, si occupa poi del management di Baustelle e Subsonica e infine diventa Direttore Artistico alle Edizioni Emi, ruolo che ricopre ancora oggi. Ha firmato tra gli altri: Subsonica, Baustelle, Tre Allegri Ragazzi Morti, Massimo Volume, Perturbazione, Luci della Centrale Elettrica, Linea 77, Pan del Diavolo, Stato Sociale, Cosmo, Zen Circus ecc..
Appuntamenti: