Luca Ricci

luca ricciLuca Ricci ha vinto due importanti premi dedicati al racconto: con Il piede nel letto (Alacran, 2005) il Cocito Montà d’Alba, con L’amore e altre forme d’odio (Einaudi, 2006) il Premio Chiara. Ha pubblicato racconti su Il Caffè illustrato, Nuovi Argomenti, Nazione Indiana e minima&moralia. Ha scritto racconti per RadioRai3 e per il Messaggero. Ha portato in giro per l’Italia I dieci comandamenti del racconto breve e il reading spettacolo Nessuna enfasi: cinque racconti letti e illuminati. Ha tenuto per la scuola Holden il corso “Scrivere un racconto che piacerebbe al New Yorker”. Ha pubblicato singoli racconti in digitale: L’acciambellato (I Corsivi del Corriere della Sera, 2013) e Ferragosto addio! (Quanti Einaudi, 2013); Fantasmi dell’aldiquà (La scuola di Pitagora, 2014). Nell’antologia La terra della prosa – Narratori degli anno zero (L’orma editore, 2010), Andrea Cortellessa lo definisce ‘il virtuoso più consumato della tecnica del racconto oggi in Italia’.

I difetti fondamentali, l’ultimo libro, (Rizzoli 2017) è un insieme di 14 racconti che indaga tic, vizi e manie degli scrittori e del mondo editoriale, ma che in definitiva si rivolge a tutti e mette in scena parabole umane universali.