Jacopo Iacoboni

jacopo iacoboniJacopo Iacoboni (Napoli, 21 aprile 1972) è un giornalista e saggista italiano. Scrive di politica su La Stampa. Ha raccontato gli attentati dell’11 settembre e la nascita del movimento no global. Ha seguito da inviato le elezioni politiche 2001, 2006, 2008 e 2013, l’evoluzione del berlusconismo, le primarie del centrosinistra di Romano Prodi, la nascita del Partito Democratico, la crisi della sinistra e l’eredità degli anni settanta (tra l’altro con interviste a Vittorio Foa, Rossana Rossanda, Umberto Eco, Pietro Ingrao, Adriano Sofri, Guido Viale, Walter Veltroni, Renato Soru, Sergio Cofferati, Antonio Negri, Renato Zangheri, l’ex capo delle BR Renato Curcio, gli ex terroristi Paolo Persichetti e Cesare Battisti). Sotto la direzione di Giulio Anselmi ha commentato le elezioni presidenziali americane del 2008. Tra 2008 e 2009 una sua serie di inchieste ha raccontato il potere nelle città italiane alla vigilia delle elezioni – da Bologna a Venezia e Firenze, dalla Sardegna a Napoli. Nel 2007, inviato al V-Day, ha fatto la prima intervista di politica a Beppe Grillo comparsa su un grande quotidiano. Ha raccontato, fin dal 2009, l’ascesa di Matteo Renzi.

Nel 2005 ha vinto il Premio Ischia di giornalismo per la carta stampata.
Tiene una rubrica di politica chiamata Arcitaliana sul sito internet de La Stampa. Collabora con Micromega e Radiotre.