Paolo Giordano

Paolo Giordano (Torino, 19 dicembre 1982) è uno scrittore e fisico italiano.
Nel 2006 ha vinto una borsa di studio per frequentare il corso di dottorato di ricerca in fisica delle particelle, presso la Scuola di dottorato in Scienza e alta tecnologia dell’Università degli studi di Torino. Ha successivamente conseguito il dottorato di ricerca in fisica teorica nel 2010.
Nel 2008 ha vinto il premio Strega con il suo primo romanzo: La solitudine dei numeri primi, edito da Arnoldo Mondadori Editore, che si aggiudica nello stesso anno il premio Campiello Opera Prima, il premio Fiesole Narrativa Under 40 e il Premio letterario Merck Serono; a 26 anni è il più giovane scrittore ad aver vinto lo Strega. Secondo Tuttolibri, La solitudine dei numeri primi è il libro più venduto in Italia nel 2008, con più di un milione di copie acquistate.
Nel 2010 è uscito nelle sale italiane il film tratto dal romanzo, una coproduzione italiana, francese e tedesca, con il supporto della Film Commission Torino Piemonte, in concorso alla 67ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Il film è diretto da Saverio Costanzo, nel cast, Alba Rohrwacher nella parte di Alice, e Isabella Rossellini.
Divorare il cielo è la sua ultima fatica letteraria.