Nadia Busato

Nadia Busato, classe 1979 è un’umanista con laurea in lettere moderne e master europeo in management dell’alta formazione. Da oltre quindici anni si occupa di comunicazione. Ha lavorato per istituzioni, sindacati, enti, università, agenzie, privati.
Giornalista dal 2008, tra le sue collaborazioni ci sono il settimanale Grazia, La Repubblica Velvet, il dorso bresciano del Corriere della Sera, i quotidiani del gruppo Athesis, BresciaOggi. Blogger, appassionata di virtualità, social networking e interazione tra reale e virtuale, ha tenuto corsi di comunicazione etica su web per master universitari nazionali.
Ha firmato testi e format per la radio e la televisione, ha pubblicato testi di letteratura e saggistica, ha scritto per il teatro e ha lavorato come speechwriter e ghostwriter.
Come comunicatrice, ha firmato campagne prodotto per marchi nazionali e internazionali, coordinato eventi mediatici, presentato progetti per il mercato nazionale, europeo ed extraeuropeo (Asia, America, Pacifico).
Ha esordito con il romanzo Se non ti piace dillo. Il sesso ai tempi dell’Happy Hour (Mondodori 2008) e ora è in libreria con Non sarò mai la brava moglie di nessuno (SEM 2018).