Maria Antonietta

Letizia Cesarini aka Maria Antonietta studia Storia dell’Arte Medievale e inizia la sua attività musicale all’età di 18 anni. Nel 2009 registra per poi autoprodurre, nel luglio 2010, il suo debutto discografico solista con il nome di Marie Antoinette. Il disco, dal titolo Marie Antoinette wants to suck your young blood, riscuote importanti considerazioni e buone critiche da parte degli addetti ai lavori ed è caratterizzato da un’attitudine prettamente punk e da testi in lingua inglese: il tema di fondo è rappresentato dal coraggio delle donne.
Il secondo lavoro – Maria Antonietta – esce il 6 gennaio 2012 per Picicca Dischi. L’album è registrato e prodotto da Dario Brunori, un caro amico dell’Invasione e contiene molte influenze vocali e artistiche che rimandano a  Nada, Carmen Consoli e Cristina Donà, ma anche PJ Harvey e Courtney Love.
L’11 marzo 2014 esce il suo secondo album ufficiale (terzo in assoluto), dal titolo Sassi. Nel 2017 collabora con i Tre allegri ragazzi morti come autrice per il brano E invece niente, inoltre lavora per il mondo del teatro, componendo le musiche di una versione inedita dello spettacolo Tutta casa, letto e chiesa di Dario Fo e Franca Rame per la regia di Sandro Mabellini, interpretato da Valentina Lodovini. Nel gennaio 2018 pubblica un nuovo singolo dal titolo Deluderti, che anticipa il suo terzo album in studio; dal 30 marzo è in vendita il suo terzo album dal titolo ominimo.