Letizia Pezzali

Letizia Pezzali ha lavorato per anni in una banca d’affari a Londra. Poi ha deciso di cambiare tutto: professione e città. L’età lirica (Baldini & Castoldi 2012), il suo primo romanzo, è stato finalista al Premio Calvino. Lealtà è uscito da Einaudi nel 2018: racconta in un romanzo che cosa si nasconde dietro la facciata del successo. Parla soprattutto di desiderio, coniugando due termini apparentemente antitetici come amore ed economia. Sullo sfondo c’è la crescente invadenza del mondo virtuale dei social (che hanno minato concetti millenari come l’amicizia e la felicità facendoli diventare materia da esibire in pubblico) e il referendum contro l’Unione Europea che rende più aleatoria la posizione degli italiani in carriera a Londra.