Un’invasione pacifica

La grande invasione alla prova del secondo anno! Ivrea sarà invasa da moltissime persone che ritengono la cultura un bene fondamentale nella loro vita e nella vita della colletività a cui appartengono. Noi ci abbiamo creduto e ci crediamo. Questa seconda edizione, dopo il successo della prima, offrirà momenti di elevato valore culturale, sparsi nella città, che coinvolgeranno luoghi pubblici come il Museo Civico Garda, recentemente riaperto, numerosi esercizi commerciali e so- prattutto gli insegnati e gli studenti.
Tutti cittadini e istituzioni siamo chiamati a lavorare insieme. Sarà vincente la sinergia di pubblico e privato; sarà vincente un calendario di eventi che tiene insieme tutte le fasce d’età (Piccola e Grande invasione); sarà vincente la proposta che lega la cultura a un paesaggio unico e preservato e a proposte enogastronomiche d’eccellenza.
Il tutto si concluderà il 2 giugno, Festa della Repubblica, con un concerto dedicato a tutte le età ma soprattutto ai giovani. Quei giovani che ci devono aiutare ad attualizzare i valori repubblicani, primo fra tutti quello contenuto nell’articolo 9 della Costituzione: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

 

Carlo Della Pepa, Sindaco di Ivrea

Laura Salvetti, Assessore alla cultura